Il social network Instagram sta testando nuovi strumenti per verificare l’età degli utenti iscritti alla piattaforma.

Questi comprendono il caricamento di un documento d’identità valido, la registrazione di un video selfie e la conferma da parte di un adulto iscritto ad Instagram. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Instagram introduce nuovi strumenti per verificare l’età

Al momento disponibili per i soli utenti statunitensi, i nuovi strumenti di Instagram consentiranno agli iscritti alla piattaforma di verificare la loro età e di ricevere, di conseguenza, un’esperienza più adatta a loro. Ad esempio, per gli utenti che non hanno ancora raggiunto la maggiore età, Instagram offrirà la configurazione del profilo privato di default, bloccherà messaggi e altre tipologie di interazioni indesiderate da parte di adulti che non si conoscono e limiterà gli annunci pubblicitari e le attività di profilazione in-app.

Per quanto riguarda gli strumenti di verifica, questi verranno visualizzati quando l’utente vorrà aggiornare la propria età da minorenne a maggiorenne e includono la conferma tramite documento d’identità valido (carta d’identità o patente), video selfie e richiesta ad un adulto iscritto ad Instagram. Ora, la prima opzione è molto semplice e non necessita spiegazioni.

La seconda opzione, ovvero quella del video selfie, consiste nel registrare un video inquadrando il proprio volto e seguire le indicazioni fornite dall’app. Il video verrà analizzato da Yoti, azienda specializzata nella verifica dell’età Online, e rimosso al termine del processo. Al momento la funzione è in fase di test negli Stati Uniti, non sappiamo se e quando arriverà anche nel nostro paese.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.