Banco di Napoli: Intesa Sanpaolo truffata, carte svuotate con questo messaggio

Anche in queste ultime settimane si moltiplicano i tentativi di phishing e di truffa a danno dei principali istituti bancari in Italia. I correntisti di numerose compagnie sono sotto attacco da parte degli hacker, bramosi di mettere le mani su dati personali e risparmi. Particolare attenzione devono fare gli iscritti ad Intesa Sanpaolo.

 

Intesa Sanpaolo, gli hacker colpiscono ancora con queste truffe

Tanti clienti di Intesa Sanpaolo stanno ricevendo, a questo proposito, una serie di mail ed SMS fasulli. Con la scusa di finti bonifici il cui valore supera spesso i 1000 euro, gli utenti vengono indirizzati a cliccare su alcuni link in allegato.

Per gli hacker questi messaggi rappresentano delle tentazioni per alcune possibili vittime. L’obiettivo dei malintenzionati è infatti quello di spingere gli utenti a cliccare sui link in allegato. Basta un solo click per gli utenti per far sì che i cybercriminali possano ottenere l’accesso diretto a informazioni riservate. Episodi spiacevoli come furti d’identità e creazione di profili fake vengono di conseguenza.

Attenzione anche ad effetti collaterali come attivazione di servizi in automatico sui conti telefonici. Molti clienti di TIM, Vodafone e WindTre si sono ritrovati con servizi a pagamento attivati in automatico sul proprio profilo. La spesa per questi servizi potrebbe essere sino a 10 euro al mese.

Il pericolo maggiore per i clienti di Intesa Sanpaolo, ad ogni modo, resta quello legato ai propri risparmiCon la condivisione dei dati home banking, il rischio di perdere i soldi dal proprio conto corrente sarebbe più che elevato per i clienti.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.