Netflix attori chosen one

Netflix si è trovata costretta a sospendere le riprese di The Chosen One a causa di una brutta tragedia totalmente inaspettata. A quanto pare, i due noti attori della serie, Raymundo Garduno Cruz e Juan Francisco Gonzalez Aguilar (conosciuto anche come Paco Mufote), hanno perso la vita in un incidente stradale.

Il tutto si è verificato a Mulegè, in Messico, località dove avevano luogo le riprese. I due attori si trovavano su un furgone che si è tragicamente ribaltato a pochi metri dove si stavano svolgendo le riprese. Oltre a loro due, nessun altro è deceduto ma solamente dei feriti.

 

 

Netflix, tutti contro la produzione: gli amici degli attori accusano la società

Secondo quanto riferito da The Daily Beast, gli amici degli attori hanno dato la colpa alla produzione della serie Netflix, in quanto secondo loro i membri del cast avevano già fatto presente che trasporti e logistica erano decisamente scadenti.

Liliana Conlisk Gallegos, amica di Mufote e veterana dell’industria cinematografica, ha chiesto di aprire un’indagine contro la produzione e far emergere quali erano le vere condizioni di lavoro in cui la produzione e il cast lavoravano.

Un portavoce, inoltre, ha anche dichiarato che l’incidente non si è verificato sul set ma pochi metri dopo. La società californiana, insieme a Redrum, società che ha in mano la produzione della serie, hanno deciso quindi di sospendere le riprese finché le indagini non finiranno.

Secondo l’Associated Press, stando ai fatti, il furgone dove stavano viaggiando Cruz e Aguilar si è ribaltato intorno alle 12 di giovedì 16 giugno. L’autista del camion avrebbe perso il controllo del veicolo dopo essere uscito dall’autostrada per immettersi in un’area deserta dove si stavano svolgendo le riprese.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.