extraterrestriOggi andremo a parlare di una notizia che potrebbe suscitare parecchio scalpore nelle persone. A quanto pare, la Cina sostiene che il suo telescopio di grandi dimensioni “Sky Eye”, avrebbe individuato e raccolto segnali di tracce riguardanti lontane civiltà extraterrestri.

Il rapporto è stato pubblicato da poco e dopo è stato cancellato dagli stessi scienziati cinesi. Ciononostante, la notizia ha subito fatto il giro del web, andando a finire sul canale Telegram Science, il quale riporta un articolo di Science Alert.

In più, gli astronomi della Beijing Normal University sono venuti a capo di “diversi casi di possibili tracce tecnologiche e civiltà extraterrestri dall’esterno della Terra”, in base ad un rapporto pubblicato martedì 14 giugno su Science and Techonolgy Daily, il giornale ufficiale del Ministero della Scienza e della Tecnologia cinese.

 

 

Extraterrestri: il radiotelescopio “Sky Eye” ha già rilevato tre segnali differenti

Il radiotelescopio sferico ad apertura di cinquecento metri cinese ha rilevato i segnali e, come detto prima, viene denominato “Sky Eye” poiché è il più grande che esista al mondo. Il suddetto è stato impiegato nel 2019 per scansionare lo spazio profondo al fine di cercare segnali radio utili a individuare vita extraterrestre.

In base ai dati del 2020, i ricercatori hanno recentemente affermato di aver captato due segnali radio alquanto sospetti, a banda stretta e potenzialmente artificiali. Successivamente, nel 2022, un’indagine mirata su vari esopianeti conosciuti ha rilevato un altro segnale radio a banda stretta molto strano.

Essendo che i segnali sono onde radio a banda stretta, usati di solito da aerei e satelliti umani, potrebbero essere stati prodotti da tecnologie extraterrestri. Anche se, attualmente, gli scienziati cinesi dicono che i loro risultati sono solamente preliminari e che devono essere presi con le pinze.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.