Bancomat: è stop ai prelievi ma ecco da quando succederà ufficialmente

Una forse non tanto sana abitudine da parte soprattutto degli italiani è quella di prelevare continuamente contanti da poi spendere nelle varie vicende giornaliere. Il bancomat diventa molto spesso il principale amico dell’uomo, anche quando ci sono delle carte che potrebbero praticamente evitare tutto questo. Purtroppo, secondo quanto emerge da alcune stime e sondaggi condotti sul popolo italiano, si tratta di quello meno avviso all’utilizzo dei pagamenti con moneta elettronica. Proprio questo purtroppo non fa altro che alimentare vari fenomeni che in Italia dunque permettono l’alimentarsi dell’illegalità.

Allo stesso tempo però ci sono delle stime che parlano di un periodo entro il quale tutto potrebbe cambiare. I pagamenti con carta potrebbero quindi diventare la normalità ma non per adesso, almeno secondo quelli che sono i dati raccolti. Di certo il governo si impegnerà con altre iniziative che incentiveranno le persone all’utilizzo della moneta elettronica piuttosto che di quella contante.

 

Bancomat: lo stop ai prelievi potrebbe avvenire ma non in questi anni, bisognerà attendere

Quando viaggiamo in Europa soprattutto, ci rendiamo conto di quanto sia comodo utilizzare una carta prepagata, di credito o di debito per tutti i tipi di esigenze di pagamento. In Italia siamo purtroppo ancora restii a fare tutto questo ma stando ai dati raccolti tramite alcune stime, il tutto potrebbe finire.

Il popolo italiano infatti potrebbe dire autonomamente addio ai prelievi al bancomat entro e non oltre il prossimo 2030. Questa infatti la Dead line fissata affinché gli italiani si abituino ad utilizzare le loro carte piuttosto che i soldi in contanti.