La nuova stangata estiva sulle bollette si è abbattuta ufficialmente sugli italiani. Anche in queste settimane di giugno, tanti cittadini saranno chiamati a pagare costi aggiuntivi per le loro forniture di luce e gas.

Bollette per luce e gas, alcuni consigli per il risparmio

Lo scenario per i cittadini è molto critico. Rispetto allo scorso anno, i costi per l’energia elettrica in estate sono aumentati ben oltre il 50%. Ancora peggiore è lo scenario che interessa la componente gas. In questa circostanza, i rincari toccano una percentuale del 65su scala annua.

Lo scenario di questi ulteriori rincari è caratterizzato sia da una generale speculazione sui costi delle materie prime, sia sulla oramai lunga guerra tra Russia e Ucraina. I costi aggiuntivi per le famiglie italiane arrivano a toccare la quota dei 1000 euro su scala annua. A poco è servito il fondo dal valore di 5 miliardi di euro 15 miliardi in questa primavera. Il ribasso garantito da tali incentivi, infatti, non serve a sterilizzare in toto gli aumenti per le bollette.

Il risparmio mensile può essere perseguito dai cittadini italiani, oltre questi incentivi del Governo, attraverso una rimodulazione ottimizzata della spesa energetica. L’utilizzo di macchine di nuova generazione, così come una rimodulazione attenta dei consumi potrebbe portare a spese inferiori sino al 20% su base mensile.

Sempre gli italiani possono anche tagliare i costi per le loro spese di gestione legate all’invio dei pagamenti. Con i pagamenti online, ad esempio, si tagliano i costi extra legati a spedizione della fattura, bonifici o vaglia postali.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.