app AndroidLa funzione FRP (Factory Reset Protection) sui dispositivi Android
per impedire l’accesso non autorizzato ai dati in situazioni di furto o smarrimento del dispositivo. Questa viene attivata dopo che il tuo account Google è stato associato al dispositivo dopo di che il ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo può essere eseguito solo quando sono inseriti l’ID Google e la password corretti.

In situazioni ideali, la funzione di blocco FRP sarebbe davvero utile, ma cosa succede se dimentichi le credenziali di Google o se hai acquistato un dispositivo ricondizionato?  Ora senza avere i dati Google corretti, il dispositivo Android sarà buono come un mattone.
Quindi, se anche tu sei rimasto bloccato in una di queste situazioni simili, come molte altre, non è necessario farsi prendere panico perché ci sono soluzioni disponibili. Ci sono una serie di strumenti e programmi che possono aiutare a bypassare il blocco FRP sul tuo dispositivo Android.

Parte 1. Il miglior strumento di bypass FRP per rimuovere FRP con password

 

1.1 introduzione di iMyFone LockWiper (Android)

Quando si tratta del tuo telefono, non puoi accontentarti di niente di meno del migliore. E in termini pratici lo strumento  migliore che ci sentiamo di
consigliare è iMyFone LockWiper (Android). Questo affidabile software basato su Windows ti aiuta a rimuovere tutti i tipi di blocchi dai tuoi dispositivi Android, incluso il blocco FRP, anche senza alcuna perdita di dati.

Il processo di bypass del blocco FRP è semplice e veloce e non richiede di avere
qualsiasi conoscenza tecnica avanzata. Oltre a FRP, tutti gli altri blocchi impostati sul tuo Android, come password, PIN, sequenza, impronta digitale e blocco facciale possono essere facilmente rimossi. Il software è compatibile con tutti i dispositivi Android più diffusi, inclusi Samsung, LG, Oppo, Google, Sony, Xiaomi e molti altri.

1.2 Passaggi per rimuovere FRP con iMyFone LockWiper (Android)

Passaggio 1. Scarica, installa e avvia il software LockWiper (Android) sul tuo PC e
dall’interfaccia principale scegli Modalità Standard.

Passaggio 2. Quindi, scegli Android 11 come versione del sistema operativo e fai clic sul pulsante Start. Controlla i messaggi che appaiono sullo schermo e quindi fai clic sul pulsante Conferma. Utilizzando un cavo USB,collega il telefono al PC.

Passaggio 3. Successivamente, scarica e installa l’app Alliance Shield dal Google Play Store e al termine, fai clic su Impostazioni – Account e backup – Backup e ripristino -Backup dati. Attiva l’opzione App. Sul telefono, fai clic sul pulsante Visualizza e
vai al Galaxy Store. Successivamente nella barra di ricerca, apri Galaxy S8/S7 Launcher e scaricalo.

Passaggio 4. Ora torna alle impostazioni e tocca Accessibilità – Interazione e destrezza – Interruttore universale. Tocca Salta e poi sull’interruttore universale, che non è necessario attivare, ma tocca semplicemente il testo che dice Collegamento all’interruttore universale.

Passaggio 5. Abilitare Off e quindi selezionare il pulsante Tocca Accessibilità. Tornare alle Impostazioni e quindi accedere ad Account e backup. Tocca Ripristina dati e anche l’icona umana presente in basso a destra.

Passaggio 6. Tocca Annulla e assicurati di farlo solo una volta. Dopo aver toccato Ripristina, passare al Galaxy S9/S7 Launcher sul desktop e selezionare Alliance Shield.

Passaggio 7. Ora devi continuare a fare clic sul pulsante Avanti fino a quando non viene visualizzata la pagina di accesso. Selezionare REGISTRATI per presentare la domanda di registrazione. Successivamente, quando la registrazione è completata, accedi all’account e inserisci il modello del dispositivo. Quindi scegli Amministratore dispositivo –
Attiva – SUCCESSIVO – Knox – CONFERMA – SUCCESSIVO – FINIRE.

Passaggio 8. Assicurati che ADMIN e KONX siano verdi, quindi tocca APP Manager. Trova
Modalità di servizio utilizzando la barra di ricerca e ora seleziona quella etichettata come
com.sec.android.app.modemui.activities.USBSettings nella colonna ATTIVITA’ e poi
tocca il pulsante Apri.

Passaggio 9. Tocca MTP + ADB e in seguito al pop-up ti sarà consentito il debug USB.
Scollegare la porta USB e quindi ricollegare il dispositivo. Quindi, fai clic su AVANTI e sul dispositivo lo schermo inizierà a lampeggiare. Ora tieni premuti contemporaneamente i pulsanti di accensione e riduzione del volume.

Passaggio 10. Ora vai su Impostazioni – Gestione generale – Ripristina e seleziona Elimina tutto. Ora puoi inserire la password del tuo account Samsung. Riavvia il dispositivo e il blocco FRP verrà rimosso completamente.

1.3 Perché LockWiper (Android) è il miglior strumento di rimozione?

LockWiper (Android) è considerato il miglior strumento di rimozione FRP grazie alla sua affidabilità, funzionalità supportate, facilità di esecuzione dell’attività e ampia gamma di dispositivi supportati.

Di seguito sono elencate le caratteristiche principali del software:

  • Consente di sbloccare e bypassare gli account Google senza bisogno di una password.
  •  L’elevata percentuale di successo nella rimozione del blocco in diverse situazioni.
  •  Supporta oltre 6000 dispositivi Android inclusi telefoni e tablet di diversi produttori tra cui Samsung, Oppo, LG, Xiaomi e molti altri.
  •  Supporta la rimozione di FRP su tutte le versioni del sistema operativo Android ampiamente utilizzate, incluso Android 11.
  •  Processo di rimozione dei blocchi rapido e senza problemi senza alcuna perdita di dati.
  •  Supporto per la rimozione di tutte le schermate di blocco sui dispositivi Android: password, codice PIN, impronta digitale, sequenza e blocco facciale.
  •  Accesso completo al tuo dispositivo Android in modo da poter utilizzare tutte le funzionalità.
  • Il dispositivo Android viene completamente rimosso dall’account precedente e quindi non è possibile eseguire il tipo di tracciamento o tracciamento da parte dell’account precedente.
Avatar
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.