PayPal: clamorosa situazione per gli utenti, una truffa gli svuota il conto

In queste settimane, le truffe online per i correntisti delle principali banche in Italia hanno portato a numerose denunce. Gli italiani devono prestare molta attenzione alle comunicazioni in rete, anche a quelle legate sotto falso nome a PayPal. Gli hacker, infatti, hanno messo sotto tiro anche i metodi di pagamento virtuali e la monte digitale come possibili fonte dei loro attacchi.

 

PayPal, le truffe che portano ad una perdita dei propri risparmi

Come noto, PayPal rappresenta la piattaforma preferita dagli italiani che effettuano con costanza acquisti online. Il servizio di moneta digitale offre ai cittadini transazioni sicure e trasparenti, senza la condivisone dei dati delle carte di credito o di debito.

Al netto della sicurezza di PayPal, i tentativi di phishing degli hacker non si fermano. Le comunicazioni fasulle legate al servizio sono speculari a quelle per le banche. I malintenzionati propongono agli utenti messaggi in cui si paventano accrediti sul conto virtuale di somme di alto valore, spesso sino a 1000 euro.

L’obiettivo degli hacker è sempre quello di indirizzare gli utenti a cliccare sul link in allegato. Cliccando sul link, i clienti di PayPal si trovano a condividere le loro informazioni personali, comprese le credenziali di accesso al servizio.

In caso di condivisione delle credenziali di accesso a PayPal, gli hacker avrebbero gioco facile nel prelevare i risparmi presenti sui conti correnti e anche sulle carte di credito associate al conto virtuale. Gli hacker, infatti, avrebbero in questo modo la possibilità di utilizzare le credenziali per effettuare acquisti online sfruttando i fondi di carte di credito e carte di debito legate proprio a PayPal.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.