È tempo di grandi cambiamenti, in Meta. Non tanto sul lato dei servizi offerti, quanto su quello del personale. Alcune figure chiave, infatti, hanno recentemente lasciato la nave capitanata da Mark Zuckerberg.

I nomi più altisonanti sono quelli della COO Sheryl Sandberg e del capo del reparto AI Al Jerome Pesenti; il nome più recente è quello di David Mortenson, Head of Infrastructure della società. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Anche David Mortenson ha lasciato Meta

Mortenson lascerà il posto a fine mese e sarà sostituito da Santosh Janardhan, suo attuale braccio destro. Jon Carvill, un portavoce del colosso di Menlo Park, ha confermato il passaggio di testimone. Ecco la dichiarazione del manager: “Sono incredibilmente orgoglioso di tutto quello che siamo riusciti a ottenere negli ultimi due anni.

L’azienda è sopravvissuta alla più grande crisi della sua storia, o almeno alla più grande degli ultimi 10 anni. E siamo riusciti a rimanere produttivi anche quando ci siamo trovati costretti a lavorare da casa“. Mortenson ha lavorato in Meta (prima Facebook) per 11 anni e ha fatto carriera fino ad arrivare due anni fa alla guida del team che gestisce lo sviluppo e il funzionamento di tutto l’hardware, della rete, del software e dei data center su cui girano i servizi dell’azienda.

Attualmente Mortenson ha deciso di prendersi una lunga pausa e non ha ancora chiaro in mente quando e se ritornerà, soprattutto in che posizione. Non ci resta che attendere un po’ di tempo per scoprire maggiori novità.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.