Fiat: cosa sta succedendo alle auto, sono sempre guaste e in assistenza

I tanti record in termini di vendite non possono di certo passare in osservati: Fiat è il marchio perfetto per esportare nel mondo il made in Italy. Secondo quanto riportato i numeri sarebbero in netta crescita nonostante siano stati già in passato eccezionali. Qualcuno però avrebbe aumentato qualche problema di troppo soprattutto sugli ultimi modelli prodotti dal marchio.

 

Fiat: ecco alcuni automobilisti quali problemi hanno riscontrato sulla loro TIPO

Questa volta il pacchetto di problemi, tra difetti e mancanze varie, elencati da un automobilista proprietario di una Fiat TIPO da 120CV, sarebbe ben nutrito. Questo il suo commento:

PROBLEMI:
– Seduta sedili posteriori non fissata (la seduta si può alzare semplicemente sollevandola); problema segnalato alla concessionaria con prospettata lettera di richiamo.
– Vibrazione del pedale freno a riposo (come se intervenisse l’ABS) dopo aver concluso la frenata ed aver rilasciato il pedale stesso; NON ancora segnalato alla concessionaria.

DIFETTI o MANCANZE:
– Gli ideogrammi dei “devio guida” (luci e tergicristalli) NON sono illuminati; di notte è necessario “andare a memoria” !
– I consumi MEDI reali sono ben lontani da quelli dichiarati sulla carta di circolazione (16 km/l reali in percorso misto contro i 23,8 km/l dichiarati, minori anche rispetto ai 19,2 km/l cittadini!).
– Mancanza luci su interno portiere
– Mancanza chiusura sportellino carburante
– Inspiegabile utilizzo (su stessi identici allestimenti) di due differenti tipologie di antenne (lunga a stilo tipo vecchia e altre “modello nuovo” a pinna, più corta)
– Impossibilità di utilizzo della APP “Android auto”, che forse in futuro sarà abilitate solo su vetture con “Pack Tech” (navigatore)