ryanair

Il personale di bordo di Ryanair in tutta Europa sta minacciando di scioperare durante le vacanze estive perché la compagnia aerea con sede a Dublino li fa lavorare senza poter bere.

A differenza della stragrande maggioranza delle compagnie aeree europee, Ryanair non fornisce acqua in bottiglia per il personale di bordo e i piloti. La politica supporta l’approccio famigerato di Ryanair, ma è in contrasto con altre compagnie low cost.

Gli operatori, tra cui easyJet e Vueling, forniscono acqua in bottiglia all’equipaggio di cabina perché le regole di sicurezza introdotte dopo l’11 settembre prevedevano che l’equipaggio scaricasse le bevande in bottiglia per superare i controlli di sicurezza.

Raramente c’è l’opportunità di riempire bottiglie riutilizzabili dopo aver superato i controlli di sicurezza. I membri dell’equipaggio di cabina Ryanair potrebbero non essere nemmeno in grado di fare acquisti in aeroporto, dovrebbero invece rimanere a bordo dell’aeromobile per la maggior parte della giornata lavorativa che può durare fino a 12 ore.

Se il personale di bordo di Ryanair vuole bere una bottiglia d’acqua che non ha portato sull’aereo, allora dovrebbe pagarla dal negozio di bordo. Ryanair addebita 3 euro per una bottiglia da 500 ml di acqua San Benedetto.

Una situazione assurda per tutta l’Europa

I sindacati in Belgio, Francia, Italia, Portogallo e Spagna sono frustrati dal ritmo del cambiamento promesso nelle condizioni di lavoro presso la compagnia aerea e stanno minacciando una serie di scioperi coordinati a livello europeo quest’estate.

I sindacati denunciano le irregolarità commesse da Ryanair nella gestione del proprio personale e gli attacchi ai diritti dei suoi lavoratori come il fatto che il personale di cabina continui a lavorare senza accesso all’acqua a bordo dell’aereo“, ha affermato il sindacato spagnolo in un comunicato di venerdì.

Il sindacato francese SN-PNC ha affermato che la sua principale richiesta di fornire cibo e acqua al personale di bordo è stata respinta da Ryanair. “Di fronte al comportamento sprezzante di Ryanair, lo sciopero diventa la nostra unica opzione“, ha affermato il sindacato.

Ryanair è stata colpita da un’ondata di scioperi nel 2018 e nel 2019 dopo aver finalmente accettato di far sindacalizzare l’equipaggio. La compagnia aerea ha affermato di essere impegnata a migliorare la retribuzione e le condizioni di lavoro riducendo l’uso del personale a contratto e ponendo fine alla controversa pratica di far pagare l’equipaggio di cabina per la propria formazione e uniformi.

FONTEwww.paddleyourownkanoo.
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it