Il mondo del web è un ecosistema certamente ricco di numerose possibilità, internet ci mette infatti in comunicazione con tutto il mondo e ci permette di accorciare le distanze, una contesto incredibile sia però nella sua connotazione più positiva che in quella più negativa, infatti oltre che offrirci varie fonti costruttive il web offre anche numerosi pericoli.

Tra i pericoli maggiori troviamo ovviamente gli attacchi informatici e le frodi, che prendono corpo in un moltitudine di elementi dannosi come: phishing, vishing, malwares e trojan, i quali puntano a ottenere il maggior numero di dati sensibili dell’utente da poter usare contro le vittime, ovviamente le prede preferite sono password e codici di accesso bancari.

Le password all’interno di questo scenario giocano un ruolo importantissimo dal momento che fanno da muro di separazione tra le nostre piattaforme ufficiali e tutti coloro che mirano ad impadronirsene, motivo per cui scegliere con attenzione è fondamentale, sebbene il tutto sia facilmente vanificabile se per sbaglio consegniamo le nostre password a chi vorrebbe rubarcele.

 

Come capire se le nostre password circolano nel web

Per verificare che le nostre password non siano a spasso nel web i passi da seguire sono molto molto semplici, basterà infatti accedere al sito web intitolato “Have I Been Pwned ?”, il quale consentirà di inserire in una campo apposito la stringa che vogliamo verificare per poi mostrarci se è stata violata ed il numero di volte che è stata visualizzata all’interno di database rubati.

Se dunque avete dei dubbi affrettatevi e nel caso procedete al cambio immediato delle vostre password di accesso.

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.