google drive

Google Drive ha aggiunto una nuova funzione che mostrerà la posizione in modo più chiaro, dandoti la possibilità di avere più informazioni.

Un aggiornamento distribuito su Google Drive per i clienti di Google Workspace aggiunge una nuova colonna nel modulo web per la ricerca, oltre che nella sezione: Recenti, Speciali e Cestino. Questa colonna includerà la posizione del file oltre al nome del file, al proprietario, alla data di modifica e alle dimensioni.

Questa funzione renderà molto più semplice selezionare a colpo d’occhio i file tra i diversi tipi che potrebbero avere nomi simili e archiviati in posizioni diverse.

Ecco il problema che riscontravano quasi tutti gli utenti

Per fare un esempio, molte persone si sono imbattute in questo problema: gli utenti facevano diverse copie dello stesso file e poi lo condividevano, ma quello che risultava strano era che durante l’accesso venivano create diverse versioni del file stesso. Con questa modifica, ora tutti saranno in grado di vedere se questo è il file originale o una copia in un’altra cartella.

I clienti di Google Workspace e i clienti legacy di G Suite Basic e Business dovrebbero iniziare a vedere questa implementazione nei loro account a partire da oggi per i domini a rilascio rapido e il 14 giugno per i domini a rilascio programmato. Sarà un rapido lancio di 1-3 giorni per tutti.

Google ultimamente sta facendo di tutto per migliorare l’esperienza user, e con questo nuovo aggiornamento oltre che al nuovo stile delle varie app come: Gmail, Calendar ecc, si prospetta un anno pieno di sorprese e funzioni innovative.

FONTEchromeunboxed.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it