Il colosso cinese Xiaomi sta già lavorando a quelli che saranno i suoi primi smartphone con Android 13. Ovviamente dovremo attendere il periodo a cavallo fra 2022 e 2023 per assistere al lancio dei primi modelli basati sulla futura release del robottino verde.

Dopo la presentazione allo scorso Google I/O, Android 13 è stato rilasciato sotto forma di Developer Preview, firmware che è già disponibile per alcuni dei prodotti del catalogo Xiaomi. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Xiaomi al lavoro su smartphone con Android 13

Per il momento, ovviamente la fase di testing pubblico della MIUI 13 Beta è ferma ad Android 12, ma qualcuno sta già testando le ROM Xiaomi basate su Android 13. Si tratta di test privati, ma grazie alle segnalazioni comparse in rete possiamo farci un’idea di quali saranno i primi smartphone a ricevere l’aggiornamento. E non sorprende scoprire che gli smartphone sono 4, ovvero Xiaomi 12 e 12 Pro, ma anche Redmi K50 Pro e K50 Gaming.

In tutti e 4 i casi, la ROM basata su Android 13 è la 22.5.30, ma si tratta di ROM non destinate al pubblico per ovvie ragioni di privatezza. Come prevedibile, parliamo di smartphone basati sui SoC di fascia più alta, cioè Snapdragon 8 Gen 1 e Dimensity 9000. Non c’è ancora una finestra temporale, ma possiamo ipotizzare che l’aggiornamento MIUI 13 con Android 13 di Xiaomi arriverà fra ottobre e novembre.

Fra le modifiche comparse successivamente del major update troviamo anche grosse novità per la torcia, così come una feature creata da Huawei. Alcuni dei dispositivi Xiaomi che dovrebbero ricevere Android 13 troviamo anche la gamma Xiaomi 12, Mi 11, Mi 10, Xiaomi Mix 4, Mi Mix Fold, la gamma di Pad 5 e molti altri.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.