stranger-things-4

Gli spettatori di Netflix hanno trascorso molto tempo a guardare la quarta stagione di Stranger Things durante il fine settimana, un record che poteva essere previsto, secondo molti esperti del settore.

Secondo alcuni dati interni di Netflix, Stranger Things ha accumulato 286,79 milioni di ore di visualizzazione in tutto il mondo dal 25 al 27 maggio. Ciò supera il precedente detentore del record, la seconda stagione di Bridgerton, che aveva 193 milioni di ore di visualizzazione nel weekend di apertura di marzo.

Bridgerton ha continuato a rivendicare il titolo della serie in lingua inglese più vista di Netflix di tutti i tempi nei suoi primi 28 giorni di uscita, con 656,26 milioni di ore di visualizzazione in tutto il mondo. La quarta stagione di Stranger Things ha già raggiunto quasi il 44 percento di quel conteggio dopo soli tre giorni, e con gli ultimi due episodi della stagione (che durano quasi quattro ore insieme) devono ancora essere rilasciati a luglio.

Chi si trova sulla cima della montagna

Squid Game è il leader di tutti i tempi tra le serie Netflix in qualsiasi lingua con 1,65 miliardi di ore di visualizzazione nei primi 28 giorni di uscita. Anche la quinta parte di La Casa de Papel (792,23 milioni di ore) precede Bridgerton.

L’attesissimo debutto della quarta stagione, che è stato presentato in anteprima quasi tre anni dopo la puntata precedente, ha anche contribuito a spingere le stagioni precedenti di Stranger Things nella top 10 globale di Netflix e negli Stati Uniti. Le prime tre stagioni hanno avuto un totale di 84,55 milioni di ore di visione da maggio 21-27, per Netflix.

Inoltre, la canzone di Kate Bush del 1985 “Running Up That Hill“, che è presente nella stagione, ha raggiunto il numero 1 su iTunes di Apple e il numero 2 della classifica statunitense di Spotify sin dalla prima puntata.

FONTEhollywoodreporter.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it