Benzina nel dieselA qualcuno di voi, purtroppo, sarà capitato di aver fatto per sbaglio un pieno di benzina al posto del diesel. Un errore del genere può sicuramente accadere, tuttavia non è esente da conseguenze piuttosto serie al motore. È possibile rimediare ad un errore del genere o dovremo buttare definitivamente il motore? Scopriamolo di seguito.

 

Benzina nel diesel: ecco cosa succede

Per individuare i rischi, bisogna in un primo momento far ricorso alle basi chimiche. Nel diesel è contenuta una quantità maggiore di olio rispetto alla benzina, poiché i motori a gasolio hanno bisogno di più lubrificazione. Questo significa che, se dovesse esserci un errore, il motore percepirebbe la mancanza di viscosità causando un blocco della pompa di iniezione e l’arresto di tutto l’impianto, andando a danneggiare anche pistoni e valvole.

Se il danno fatto diventa grave, è molto probabile che si vada incontro ad un incendio. Ciò accade perché il gasolio, per sua natura, ha un punto di fuoco e brucia ad una temperatura ben più alta della benzina. L’incendio nella camera di combustione avverrebbe così troppo velocemente, generando gas di scarico che inducono ad uno shock termico dell’impianto e, infine, ad un incendio.

L’incendio, inoltre, può anche avvenire tramite il filtro antiparticolato, il quale serve per eliminare le polveri sottili rilasciate dal gasolio alle alte temperature. Tuttavia, ciò non avverrebbe con le sostanze incombuste che provengono dalla benzina, le quali potrebbero generare le fiamme se si trovano a contatto con il filtro caldo.

 

Cosa fare se vi siete subito accorti dell’errore

Il danno ormai è stato fatto, ma fortunatamente ve ne siete subito accorti. Per prima cosa, non si dovrà assolutamente avviare il motore. Dopo, iniziate a svuotare il serbatoio.

Si tratta di un passaggio assai delicato, per cui sarebbe ideale rivolgersi ad un’officina specializzata onde evitare ulteriori danni. Altrimenti, è consigliato l’acquisto di una pompa a sifone per la benzina.

 

Cosa fare se avete già acceso l’auto

Per i più sfortunati che hanno già acceso l’auto, invece, dovrete provare a limitare i danni. La prima cosa da fare è accostare l’auto e spegnerla. Probabilmente avrete già causato danni permanenti al motore, ma con un po’ di fortuna potreste comunque rimediare.

Tuttavia, la manutenzione verrà a costare un bel po’, poiché gli esperti del settore dovranno provvedere alla minuziosa pulizia degli iniettori, della pompa e del filtro antiparticolato.

Se la quantità di benzina inserita non era molta, potreste riuscire a cavarvela inserendo altro gasolio e provando a diluire il tutto quanto più è possibile. Così facendo, fareste due pieni consecutivi di diesel, ripetendo il tutto per una decina di volte.

Benzina nel Diesel: costi totali di riparazione

Per svuotare tutto il serbatoio, come detto prima, ci possiamo servire di una pompa a sifone per benzina che, oltre a poterla reperire facilmente su Internet o nei negozi specializzati, potreste pagare una cifra irrisoria intorno ai 30 euro.

Se volete essere sicuri e non rischiare alcun danno alla macchina, dovrete necessariamente rivolgervi ad un’officina specializzata. I costi complessivi saranno chiaramente più alti, aggirandosi sui 300 euro.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.