nuova-toyota-gr86

La nuova GR86 del 2022 ha uno stile più attraente, sia all’interno che all’esterno, richiamando alcuni elementi in linea con quello che gli appassionati si aspettavano.

La scelta dei materiali è stata decisiva, specialmente nelle finiture Premium, dove la pelle scamosciata in microfibra si combina con la pelle dei sedili e il volante e del cambio.

La Toyota GR86 risulta anche più comoda rispetto al suo principale concorrente, la Mazda MX-5 Miata. I pannelli delle porte hanno tasche portaoggetti, anche se piccole. Ma si abbinano bene con un vano sorprendentemente capiente sotto la porta a conchiglia del bracciolo centrale, che possiede anche dei portabicchieri abbastanza larghi. Anche il bagagliaio è solido, offrendo uno spazio discreto: potrebbe non sembrare molto, ma è molto meglio di quello della Miata.

Le cose che contano: ecco le specifiche del motore

Sotto il cofano troviamo un motore aspirato da 2,4 litri, che elimina la necessità di maggiore potenza del vecchio modello. 228 cavalli potrebbero non sembrare molto sulla carta, ma grazie alla coppia che arriva a 3.700 giri / min il risultato è eccezionale.

È disponibile una trasmissione automatica a sei velocità, oltre che al classico cambio manuale a sei velocità. È una buona configurazione, ma non è perfetta. La frizione è ben appesantita, ma il punto di presa è un po’ troppo alto. La modulazione dell’acceleratore è facile quando l’auto è in marcia, ma il sistema by-wire sembra reagire in modo incoerente secondo alcuni recensori che l’hanno provata, portando ad alcuni barcollamenti.

La GR86 si guida in modo più rigido rispetto alla Miata media, ma riesce a prendere le curve in un modo eccezionale. Gli pneumatici estivi Michelin Pilot 4 215/40R18 offrono un’aderenza più che sufficiente, e appoggiarsi sull’acceleratore troppo presto farà contorcere un po’ la parte posteriore.

toyota-gt86

Tecnologia a bordo

La tecnologia era un altro grave difetto nella prima generazione 86, ma Toyota ha deciso di metterci una pezza anche in questo caso. A sostituire il vecchio sistema di infotainment c’è un touchscreen da 8 pollici che esegue una versione essenziale del software Starlink di Subaru, un promemoria che questa macchina e la coupé BRZ stanno condividendo molti strumenti.

Non è esattamente ricca di funzionalità, ma offre Apple CarPlay e Android Auto attraverso le sue porte USB-A da 2,1 amp e la reattività è abbastanza alta per l’uso quotidiano. Spicca anche nuovo quadro strumenti digitale da 7 pollici dove si trovano tutte le informazioni dell’auto.

Un GR86 di base costa intorno i 28.725 dollari, mentre il rivestimento Premium lo porta fino a  31.325 aggiungendo superfici interne più elaborate e una tecnologia migliore.

FONTEcnet.com/
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it