ovunque mobile

Un nuovo operatore di rete mobile virtuale italiano, chiamato Ovunque Mobile dell’azienda veneta Axera, ha recentemente svelato il logo del nuovo MVNO, olter alle prime informazioni sulla rete di supporto e il periodo di lancio.

Come già raccontato da MondoMobileWeb dal 2019 ad oggi, il MISE ha concesso a oltre 10 aziende l’autorizzazione ad operare nel mercato della telefonia mobile come operatori virtuali, quasi tutte con licenze ESP.

Tali autorizzazioni del Ministero dello Sviluppo Economico hanno portato in molti casi alla nascita di nuovi operatori di rete mobile virtuale che sono già entrati nel mercato italiano della telefonia (da ultimo Elimobile), mentre alcuni hanno già ricevuto l’autorizzazione ad operare non ancora avviata.

Tra queste società c’era anche Interplanet SrL che fornisce servizi di connettività internet, che ha ottenuto in data 11 settembre 2020 dal MISE l’autorizzazione generale a diventare “Enhanced Service Provider (ESP) Mobile and Personal Services Provider” ricevendo così la licenza per operare come ESP di tipo virtuale.

In data 11 agosto 2021 Interplanet SrL ha cambiato la propria ragione sociale in Axera SpA e quindi Interplanet è ora un marchio Axera.

Come nasce Ovunque Mobile

Axera è infatti il ​​risultato dell’unione di quattro realtà del settore Telco/ICT del Veneto ovvero Interplanet, SET, Telemar e IPCompany.

Axera ha infatti registrato in data 26 gennaio 2021, presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo Economico, il marchio Ovunque Mobile, che sarà quindi il marchio che sarà utilizzato dal nuovo MVNO. Si segnala che il marchio è registrato da Interplanet dal 2000.

Inoltre il sito dedicato che fino a poco tempo fa presentava solo una pagina di benvenuto con il logo di Interplanet, alcuni dati aziendali e link al sito principale e alle pagine social.

Invece, ormai da qualche settimana, il sito è stato aggiornato e ora spunta quello che dovrebbe essere il logo di Ovunque Mobile, che si caratterizza per i colori gialli, il bianco e uno sfondo con una sfumatura di blu tendente al viola. Oltre al logo, la pagina ora ha solo la scritta “Coming Soon”.

Il servizio di telefonia mobile sarebbe ancora in definizione e in fase di collaudo interno, mentre il lancio sul mercato sarebbe attualmente in stand-by per l’attuale fusione che ha portato alla nascita di Axera (avviata ad agosto 2021 e perfezionata a gennaio 2022), che per l’azienda è una priorità in termini di organizzazione e integrazione.

FONTEnews.italy-24.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it