bonus

Il caro prezzi rappresenta una costante in questo 2022. Molti cittadini italiani si sono trovati a che fare con prezzi delle bollette spesso raddoppiati, sia per quanto concerne la componente dell’energia elettrica sia per quanto concerne la componente del gas. Per ottemperare ad una possibile crisi finanziaria e ad una successiva decrescita economica, il Governo sta mettendo a punto una serie di misure, tra cui il lancio di un nuovo bonus.

Bonus 200 euro, chi può richiederlo e come

In estate i cittadini potranno ricevere un nuovo bonus dal valore di 200 euro. Questo incentivo sarà dedicato a tutti coloro che hanno un reddito annuo pari o inferiore a 35mila euro. 

I cittadini per la ricezione di questo bonus, a differenza di precedenti esperienze, non dovranno effettuare alcun genere di richiesta. L’attivazione, infatti, sarà automatica. I controlli per la verifica dell’idoneità saranno direttamente a carico dell’INPS.

Anche per la ricezione degli accrediti dei 200 euro il metodo è volto all’estrema semplicità. I cittadini riceveranno l’incentivo direttamente sulla loro busta paga nel mese di giugno o nel mese di luglio. Per i pensionati, invece, il bonus sarà accreditato direttamente sulla pensione dall’INPS a partire dal mese di giugno.

La misura del Governo è stata appagata anche alla platea degli autonomi. Professionisti e partite IVA che rientrano nel reddito di 35mila euro potranno accedere a questo bonus. Nel corso delle prossime settimane saranno sottolineate le modalità di accesso per il bonus a questa categoria. L’investimento totale previsto dal Governo con il nuovo accredito porterà ad una spesa dal valore di 6 miliardi di euro.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.