Dopo i tantissimi rumors susseguitisi nei giorni precedenti ora è arrivata l’ufficialità totale, Xiaomi ha finalmente mostrato al mondo il suo nuovo Mi Band 7, la settima versione del tanto amato fitness tracker che fin dall’inizio ha conquistato il mondo grazie ai propri sensori ben strutturati e al proprio prezzo decisamente competitivo che lo ha reso un must per chi cerca qualcosa per monitorare il proprio sport.

Ecco dunque che dopo le info trapelate in rete le scorsa settimana Xiaomi ha tolto ogni dubbio passando alla presentazione ufficiale, Mi Band 7 è realtà e le caratteristiche tecniche mostrano un passo in avanti decisamente importante rispetto a Mi Band 6, vediamole insieme.

 

Completo e performante

Il nuovo fitness tracker mostra un evidente avanzamento in tutto rispetto al predecessore, ecco le specifiche tecniche ufficiali:

  • display: AMOLED da 1,62 pollici, 192 x 490 pixel (326 ppi), area di visualizzazione aumentata del 25% rispetto a Band 6, luminosità di picco pari a 500 nit, protezione in vetro temprato 2.5D
    • always on display con alcuni quadranti
    • oltre 100 nuovi quadranti
  • chip: aggiornato rispetto a Mi Band 6, specifiche non ancora rese disponibili
  • monitora:
    • attività vitali: frequenza cardiaca, saturazione ossigeno (SpO2, vibra se inferiore al 90%), VO2 max, sonno
    • attività sportive: fino a 120, quattro di livello professionale, rilevazione automatica dell’allenamento, indicazione del carico di allenamento, del tempo di recupero e della zona di esercizio (aerobica, anaerobica)
  • impermeabilità: fino a 5 atmosfere (50 metri)
  • connettività: Bluetooth 5.2, NFC (versione dedicata)
  • compatibilità: Android 6+, iOS 10+
  • batteria: 180 mAh
    • tempo di ricarica: circa 2 ore
    • autonomia dichiarata: fino a 15 giorni con utilizzo tipico, fino a 9 con utilizzo “pesante”
  • cinturino: in TPU anti batterico
    • colorazioni: nera, bianca, azzurra, verde, rosa, arancio, camo, fluo
  • dimensioni: 46,5 x 20,7 x 12,25 mm, circa 14 grammi di peso
Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.