Nel primo trimestre del 2022 il mercato degli smartphone in Europa ha fatto registrare un preoccupante –10% rispetto al medesimo periodo del 2021, con 41,7 milioni di unità vendute.

Questo è quello che è emerso dal nuovo report di Canalys, il cui staff ha spiegato che han sicuramente influito la guerra, ancora in atto, tra Russia ed Ucraina. Samsung si è comunque piazzata prima nella classifica, avanti anni luce rispetto a Xiaomi. Ecco i dettagli.

 

Samsung è ancora avanti anni luce rispetto a Xiaomi

Possiamo affermare che il vero banco di prova per il mercato degli smartphone arriverà nei prossimi due trimestri, quando l’impatto economico della guerra tra Russia e Ucraina inizierà a farsi sentire in modo dirompente. Per quanto riguarda i vari produttori mobile, tra i primi in classifica soltanto Apple e Realme hanno fatto registrare una crescita, quest’ultima addirittura del +177% su base annua.

Per quanto riguarda la classifica dei più importanti produttori di smartphone nel Vecchio Continente nel primo trimestre del 2022, stando ai dati di Canalys il primo posto è occupato da Samsung, largamente al comando con 14,6 milioni di modelli venduti e un market share del 35%. La seconda posizione è occupata da Apple (con 8,9 milioni di iPhone venduti e un market share del 21%) mentre al terzo posto si trova Xiaomi con 8,2 milioni di smartphone venduti e un market share del 20%.

Al quarto posto troviamo l’emergente Realme, che è riuscita a fare registrare 2,1 milioni di modelli venduti (con un market share del 5%), seguita in quinta posizione da OPPO. Non ci resta altro da fare che darvi appuntamento alla classifica del secondo trimestre per scoprire se il mercato degli smartphone è davvero in declino.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.