flasher

Nel corso degli anni, abbiamo visto luci ed indicatori di direzione per bici incorporati in dispositivi indossabili come caschi, zaini, guanti e giacche. Il sistema Flasher adotta un nuovo  approccio al problema, ma stavolta riguarda i monopattini elettrici.

Progettato da una startup austriaca con lo stesso nome, Flasher consiste semplicemente in due bracci a scatto di taglia unica. Ogni fascia contiene un totale di 24 LED situati sia nei polsini articolati in silicone, sia nella parte anteriore e posteriore.

Gli utenti potranno premere un pulsante per selezionare una delle quattro modalità operative.

In modalità Notte, i LED anteriori si illuminano costantemente in bianco (che fungono da fari “per vedere”), mentre i LED posteriori si illuminano costantemente in rosso (che fungono da luci posteriori).

Mentre i LED sul lato cominceranno a lampeggiare in giallo quando il pilota vorrà girare. Le mani del ciclista possono rimanere sul manubrio mentre sta girando, inoltre il cinturino vibrerà durante questa operazione.

Inoltre, se la bici decelera improvvisamente, gli accelerometri in entrambi i bracciali faranno accendere tutti i LED in rosso, fungendo da luci dei freni.

Cosa succede in modalità giorno

Le altre impostazioni sono costituite dalla modalità Day, in cui le luci di testa e di coda sono disabilitate ma la funzione degli indicatori di direzione non si fermerà. Presente anche la modalità di emergenza, in cui tutti i led lampeggiano in rosso e una modalità Jogging senza cicli, in cui tutti i LED si illuminano costantemente di arancione.

Secondo la società, una carica di 1,5 ore delle batterie al litio da 700 mAh dovrebbe essere buona per un massimo di nove ore di autonomia in modalità Notte o 19 in modalità Giorno. E la pioggia non dovrebbe essere un problema, poiché i dispositivi sono resistenti all’acqua.

Se sei interessato, gli indicatori Flasher sono attualmente su Kickstarter.

VIAnewatlas.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it