La stangata sulle bollette ha colpito milioni di cittadini in queste settimane. La stragrande maggioranza degli italiani, tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022, ha avuto importanti rincari per le bollette della luce e del gas. Le cause per il rialzo dei prezzi sono molteplici e vanno dall’aumento per il costo delle materie prime alla guerra in Ucraina.

Bollette per luce e gas, alcuni consigli per il risparmio

Per le bollette della luce, gli aumenti sui prezzi hanno toccato la percentuale del 45% in più rispetto allo scorso anno. Lo scenario è addirittura peggiore per quanto concerne gli aumenti sul gas: in questo caso i cittadini si troveranno a pagare sino al 55in più sui prezzi dello scorso anno.

In linea di massima, i rincari sui prezzi hanno portato a spese extra superiori sino a 1000 euro per gli italiani. Il Governo ha messo in campo un doppio fondo per gli aumenti sui costi delle forniture energetiche: ad un primo fondo dal valore di 5 miliardi di euro è stato aggiunto un secondo dal valore di 15 miliardi in questa primavera.

Il risparmio mensile degli italiani non è legato soltanto agli incentivi promessi dal Governo. I cittadini, infatti, possono anche sfruttare una rimodulazione ottimizzata della spesa energetica. L’utilizzo di macchine di nuova generazione, così come una rimodulazione attenta dei consumi potrebbe portare a spese inferiori sino al 20% su base mensile.

Altra nota interessante è garantita dall’azzeramento delle spese di gestione per l’invio dei pagamenti. Optando per l’invio online delle bollette si possono eliminare i costi extra legati a spedizione della fattura, bonifici o vaglia postali.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.