netflix

Arriva l’estate e Netflix non ha alcuna voglia farci annoiare e anche per l’estate ci propone qualcosa di nuovo. Nonostante i crescenti problemi di cui tutti siamo a conoscenza, la piattaforma di streaming non va mai in vacanza e ha colto l’occasione per proporre a tutti i suoi utenti ben 5 nuove serie TV da guardare tutte d’un fiato insieme agli amici nelle notti d’estate.

Neflix: le 5 serie TV da guardare quest’estate

Blood Sisters

Tre gemelle separate alla nascita, uno scambio e un sequestro. E’ questo ciò che accade in Blood Sisters, una derie drammatica rielaborata tra crime ed action.

Composta da ben 4 episodi di circa un’ora, la serie parla del sequestro di una delle tre sorelle che viene scambiata erroneamente per un’altra. Oltre alla somiglianza, la serie parlerà principalmente delle differenze marcate tra tutte e tre dal punto di vista caratteriale.

Colin in bianco e nero

Questa è una miniserie politica e drammatica che documenta la storia di Colin Kaepernick, uno dei quarterback americani più forti e famosi di sempre.

La miniserie è una biografia dell’atleta, la quale racconta gli anni della sua formazione in America, dove il razzismo contro i neri è ancora un grosso problema. In più, vengono esplorati anche gli anni del liceo e le esperienze negative che lo hanno poi portato ad essere un grande attivista per i diritti civili.

Broterhood

Il principio su cui si basa Brotherhood, serie TV di Netflix giunta alla seconda stagione, è:

“La giustizia ha ragioni che il crimine non ha, ma potrebbe essere anche l’inverso”.

Brotherhood narra della storia di due fratelli, un’avvocatessa che conduce eccezionalmente il suo lavoro che non vede suo fratello da molto tempo. Il ruolo è interpretato da Naruna Costa, la quale scopre che il fratello non era la persona che credeva, ritrovandolo solamente all’interno di una galera.

La Polizia costringerà la giovane avvocatessa a mettersi contro il fratello diventando un’informatrice, ma a quel punto sorgerà in lei un grosso dilemma.

 

Che fine ha fatto Sara?

Serie messicana che non c’entra nulla con le telenovelas. Che fine ha fatto Sara? è una serie TV di Netflix, arrivata alla seconda stagione che, dopo aver conquistato il primo posto ovunque – evento inaspettato per tutta la produzione – vuole provare a ripetersi con una seconda stagione all’insegna dell’azione e del thriller.

Il protagonista è Alex, il quale dopo aver trascorso moltissimo tempo in prigione, poiché ritenuto colpevole di aver ucciso la sorella Sara, decide di vendicarsi contro chi ritiene che abbia ucciso la sorella.

Nella seconda stagione, Alex avrà invece a che fare con un cadavere rinvenuto nel suo giardino. Non è stata colpa sua, ma la sua posizione non lo aiuta di certo a discolparsi e solo alla fine si capirà chi è stato.

Benvenuti a Eden

Benvenuti a Eden è una nuova serie TV che non smette di far parlare di sé. Prodotta in Spagna, è composta da otto episodi di durata variabile tra i 36 e i 46 minuti.

La serie racconta della storia surreale di cinque persone attirate dai social network in una realtà parallela, sponsorizzata da una marca di drink molto nota. I protagonisti decideranno di rispondere all’invito e verranno invitati a partecipare ad una festa su un’isola segreta.

Gli viene promesso che vivranno un’esperienza unica e indimenticabile ma solo dopo capiranno che erano solo promesse e nient’altro. Nel cast è presente anche la cantante Ana Mena.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.