Banche: è arrivata la frode che vi deruba con un messaggio tutti i soldi

I correntisti delle principali banche in Italia sono ancora a rischio sicurezza. Le ultime settimane hanno evidenziato ancora una volta una serie di truffe non indifferenti a danno degli istituti di credito attivi nel nostro paese e dei loro relativi clienti. L’attenzione nella lettura dei messaggi online deve essere massima.

Banche, le truffe dei cybercriminali in rete

Le truffe per le banche si presentano sempre in seguito alla ricezione di messaggi spam, in cui si promuovono accrediti di somme ingenti sui conti, talvolta accrediti anche superiori ai 1000 euro. In base a quanto scritto su questi messaggi, gli accrediti sarebbero invitati direttamente su carta di debito o carta di credito.

Questi messaggi hanno una sola finalità: invitare gli utenti a cliccare sugli appositi link. Proprio cliccando su questi link, infatti, i correntisti delle banche si espongono ai numerosi pericoli.

Talvolta agli hacker è necessario un click per accedere in maniera indiscriminata alle informazioni riservate degli utenti. Una volta ottenuti i dati riservati, i malintenzionati potrebbero dar vita ad episodi di furti d’identità o alla creazione di profili fake sul web.

Lo scenario da temere in maniera più approfondita è comunque quello relativo alla gestione dei propri risparmi. Laddove dovessero entrare in possesso delle credenziali per l’home banking proprio attraverso questo link in allegato, gli hacker avrebbero vita facile nel rubare soldi. Come evidenziato da numerosi casi critici anche nel recente passato, il rischio di perdere gran parte dei propri risparmi sul conto corrente con queste truffe è più che elevato.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.