Toyota-GR

Nei suoi primi 90 minuti dalla vendita nel Regno Unito, la nuova Toyota GR86 del 2022 è andata in tutto esaurito. La produzione per l’Europa è limitata a soli due anni e ci sarà la possibilità per i clienti di entrare in lista d’attesa per prendere il posto di eventuali disdette.

Ciò significa che la produzione è instabile, e Toyota è stata costretta a dichiarare “quando finiranno, non potranno più essere acquistate“.

Toyota ha mantenuto le cose semplici nella sua auto sportiva entry-level in offerta, ma non mancano gli optional. Di serie, è dotato di cerchi in lega neri da 18 pollici, fari a LED adattivi, specchietti ripiegabili automaticamente e una telecamera per la retromarcia.

All’interno si trovano sedili riscaldati, climatizzatore bi-zona, connettività per Apple CarPlay/Android Auto e rivestimenti in pelle/Ultrasuede di serie. Le caratteristiche di sicurezza montate in fabbrica includono la frenata di emergenza autonoma, il cruise control adattivo e l’assistenza al mantenimento della corsia.

Tanta potenza e trazione posteriore

Proprio come il suo predecessore, la GR86 è il frutto della partnership di Toyota con Subaru, condividendo la stessa piattaforma e motore della Subaru BRZ recentemente rinnovata.

La Toyota GR86 è alimentata da un motore aspirato da 2,4 litri a quattro cilindri “boxer”, che sostituisce l’unità da 2,0 litri della vecchia auto. Le specifiche europee devono ancora essere confermate, ma la versione giapponese dell’auto produce 232 CV e 250 Nm di coppia.

Sono 35 CV e 45 Nm in più rispetto al suo predecessore, la GT86, il che significa che il GR86 passerà da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, o 1,1 secondi più veloce della vecchia auto. Tuttavia, queste cifre potrebbero cambiare una volta da mercato a mercato.

Come standard, il nuovo motore sarà abbinato a un cambio manuale a sei marce, ma esiste anche la versione con cambio automatico a sei marce. Entrambi inviano la trazione alle ruote posteriori attraverso un differenziale a slittamento limitato.

La GR86 è costruita sulla stessa piattaforma di base della GT86, il che significa che mantiene le stesse proporzioni del suo predecessore. Tuttavia, Toyota desidera sottolineare che la scocca è stata aggiornata con pannelli più rinforzati e tecniche di incollaggio più forti, che migliorano la rigidità del telaio e migliorano la maneggevolezza.

VIAautoexpress
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it