Uno dei contenuti più attesi sulla piattaforma di streaming di serie TV Netflix è senza alcun dubbio la quarta stagione di Stranger Things, la famosissima serie fantasy a stampo vintage che con le sue precedenti tre stagioni ha conquistato il mondo grazie ad una storia coinvolgente, personaggi davvero unici e un’ambientazione a dir poco incredibile.

Dopo quasi tre anni ci apprestiamo finalmente a goderci l’arrivo della quarta stagione che sarà disponibile su Netflix a partire dal 27 Maggio, un’attesa che però a quanto pare sarà ripagata grazie alla presenza di un contenuto davvero corposo e ricco sia in quantità che in qualità, a dichiararlo sono proprio i Duffer Brothers in persona, i creatori e massimi responsabili della serie.

 

Qualità e quantità da film

Stando alla dichiarazione dei due autori, la serie questa volta vanterà la bellezza di nove episodi invece che otto come in passato, la cui durata sarà sostanzialmente paragonabile ai precedenti (che avevano picchi da 75 minuti) salvo per due, i quali avranno una durata addirittura paragonabile a quella di un film.

La scelta di aggiungere un episodio e di farne durare due addirittura così tanto è stata legata all’acquisita consapevolezza dei due autori della necessarietà di una maggiore durata del contenuto per consentire a quest ultimo uno sviluppo completo, bisogno su cui Netflix si è espressa favorevole, ricordiamo che ogni episodio è costato circa 30 milioni di dollari all’azienda californiana.

La serie verrà rilasciata in due parti, la prima arriverà il 27 Maggio e la seconda a inizio Luglio, probabilmente vedremo 5 episodi prima e poi gli altri 4, scelta bilanciata dal momento che i due episodi monstre saranno presenti nella seconda metà della serie.

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.