BeReal: addio Instagram, la piattaforma del momento distrugge i filtri e la perfezione!

Nel 2022 essere noi stessi è diventata una vera e propria sfida. In un mondo in cui regna il costante desiderio della perfezione, i filtri sono all’ordine del giorno ed è tutta colpa dei social network che non fanno altro che promuovere un ideale di bellezza errato, fatto di chirurgia, nasi e labbra perfetti, lenti colorate, e tanto ma tanto Photoshop. Forse però siamo giunti ad una soluzione: il mondo potrebbe cambiare a partire proprio dai social e dalla distruzione dei canoni. Il suo nome è BeReal, e sarà la paladina della giustizia. L’app si distingue dalle altre perché a differenza di Instagram, Facebook, Snapchat, Facebook ci chiede solamente di essere noi stessi, senza falsi filtri.

BeReal: l’app della verità distruggerà ogni canone?

Come funziona BeReal? Secondo il suo sito web, è “un modo nuovo e unico per scoprire chi sono veramente i tuoi amici nella loro vita quotidiana”. L’obiettivo infatti è condividere la vita REALE con gli amici. L’idea nasce nel 2020 dai francesi Alexis Barreyat e Kévin Perreauda, acquisendo fama solo negli ultimi mesi, soprattutto all’interno dei campus universitari americani.

Tra gennaio e febbraio è stato scaricato quattro milioni di volte portando una crescita degli utenti attivi del 315% da inizio anno. Al momento l’app occupa il quarto posto per download negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Francia. I primi posti rimangono a Instagram, Snapchat e Pinterest. Le persone che hanno usato l’app sono in totale 6,8 milioni.

Non a caso il famoso slogan recita: “BeReal è la vita, la vita vera, e la vita vera non ha filtri”Una particolare caratteristica dell’app è che, fin quando non si pubblicherà una propria foto senza filtri (entro i due minuti), non si potranno vedere quelle degli altri. Ovviamente non è vietato postare ad un orario diverso da quello stabilito, ma l’app segnala molto chiaramente anche chi ha pubblicato le foto al di fuori dei due minuti di tempo stabiliti. Infine la funzione più divertente ed innovativa è RealMoji, che obbliga gli utenti a reagire a un post scattandosi un selfie espressivo, anziché utilizzare le solite reazioni a cui siamo tutti abituati.

Avatar
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.