Il 28 Maggio farà il suo debutto su Disney+ la tanto attesa mini serie dedicata ad Obi-Wan Kenobi, il cui titolo omonimo del protagonista apparirà nel catalogo della piattaforma di streaming per fare felici milioni di fan in tutto il mondo.

Mancano ormai solo 10 giorni e tantissimo rumors stanno prendendo piede, in quella che si delinea come una caccia alla news per cercare di capire qualcosa in più in merito il contenuto in arrivo, il quale stando a quanto emerso narrerà ciò che accade all’interno della storyline a cavallo tra l’episodio 3 e l’episodio 4, ovvero in quel range di tempo va dalla conversione avvenuta di Anakin in Darth Vader fino all’ascesa di Luke Skywalker che su Tatooine incontrerà per l’appunto Obi-wan.

Ovviamente uno dei personaggi più attesi all’interno della serie è proprio Darth Vader, sul quale ha voluto esprimersi lo storico interprete Hayden Christensen in persona, l’attore che l’ha interpretato nel secondo e terzo film della cosiddetta trilogia dei prequel.

 

Splendida forma per Darth Vader

L’attore si è espresso in merito la prestanza fisica richiesta per sostenere il ruolo del sith più famoso di tutti i tempi, sottolineando quando si esoso in termini di energie indossare la sua armatura, ecco quanto ha dichiarato: “La maggior parte del mio lavoro in questo progetto è stato nella preparazione atletica. È stata intensa. Ho dovuto mettere su un bel po’ di massa e peso per riempiere bene il costume.

L’attore ha espresso che avere un fisico prestante è stato necessario non solo per fare bella figura una volta indossato il costume, ma anche per i combattimenti che, saranno molto più in linea qualitativamente con quelli della trilogia prequel.

Come se non bastasse l’attore ha parlato anche del lato emotivo del personaggio che, come presente anche negli altri capitolo, vivrà un costante e caratterizzante conflitto interiore.

“È un personaggio molto complesso, e c’è un’innata lotta di identità che è sempre presente. C’è conflitto interno. Sarà sempre tormentato dalla perdita di Padme che Anakin ha sepolto nel profondo della sua coscienza. Deve esserci sempre quella parte di Anakin, perché in ultimo trova la redenzione – tramite l’amore del proprio figlio.”

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.