mercedes

Si consiglia ai proprietari di SUV Mercedes-Benz di interrompere immediatamente la guida dei veicoli a causa di un problema che potrebbe causare il guasto dei freni.

La casa automobilistica sta richiamando 292.000 veicoli e offre persino il traino dei SUV interessati alle concessionarie in modo che possano essere sottoposti a manutenzione.

La dichiarazione di Mercedes-Benz conferma che alcuni veicoli Model Year 2006 – 2012 ML, GL e Classe R potrebbero avere la funzione del servofreno influenzata da una corrosione avanzata nell’area del giunto dell’alloggiamento, il risultato poterebbe alla fuoriuscita di un manicotto in gomma installato sull’area dell’alloggiamento.

La perdita di vuoto risultante al servofreno potrebbe significare che è necessaria più forza per applicare i freni di un veicolo, aumentando così le distanze di arresto. Uno scenario peggiore potrebbe vedere danni al booster, causando il guasto completo dei freni.

Fortunatamente nessun incidente

Sebbene non siano stati segnalati incidenti o lesioni derivanti dal problema, Mercedes-Benz consiglia ai proprietari di non guidare i veicoli interessati, nemmeno per portarli dal concessionario.

L’azienda offre il traino gratuito ai proprietari per raggiungere le officine, dove verrà rimosso il manicotto in gomma del servofreno, ispezionato l’alloggiamento del freno e le parti sostituite secondo necessità. Mercedes-Benz aiuterà anche i clienti a garantire un trasporto alternativo se una riparazione necessaria non può essere eseguita immediatamente.

Puoi scoprire se il tuo SUV fa parte di questo o di qualsiasi altro richiamo inserendo il suo numero di identificazione del veicolo (VIN) a 17 cifre nel sito web della National Highway Traffic Safety Association.

Sembra piuttosto raro in questi giorni vedere un richiamo su larga scala, anche l’NHTSA ha emesso un richiamo di sicurezza a gennaio su quasi 48.000 Tesla per un problema che riguardava un anomalo “arresto progressivo“.

VIAwww.techspot.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it