monete-rareSono tempi duri per l’Italia, la quale si trova ad affrontare uno dei periodi più complicati della storia. La popolazione ha letteralmente l’acqua alla gola a causa dei vari rincari imposti, tra prezzi della benzina e possibile aumento del Canone Rai.

Ovviamente, ci sono persone che cercano di arricchirsi nel minor tempo possibile e non è certo un qualcosa da giudicare. Infatti, si sta ponendo l’attenzione su oggetti rari di vario tipo, come monete rare, francobolli, banconote o sneakers. Oggi andremo a parlare delle prime, in particolar modo di quelle da 2 euro.

 

Monete rare: alcuni 2 euro sono davvero rari e valgono un sacco di soldi

Una delle tipologie di euro più ricercate dai collezionisti sono senza ombra di dubbio quelle da 2 euro. Tra le prime, troviamo quelle della Repubblica di San Marino dove è raffigurato Bartolomeo Borghesi. Parliamo di un esemplare risalente al 2004 che può valere 200 euro se tenuta in condizioni impeccabili.

Famosa in tutto il mondo, la moneta della Città del Vaticano raffigurante la Cattedrale di Colonia può arrivare anche a 300 euro. Alzando più il tiro, abbiamo quella del Principato di Monaco dove è raffigurata Grace Kelly. Il suo valore si attesta sui 2.000 euro.

Alcune monete rare sono sicuramente più reperibili rispetto a quelle che abbiamo elencato. Tra queste, ci sono i 2 euro finlandesi del 2004, i quali raffigurano un pilastro stilizzato dove si elevano 10 germogli. Il loro valore è di 50 euro l’una.

Non è impossibile trovare questi esemplari, anzi. Se cercate bene all’interno di casa vostra o spulciate qualche sito di aste (come eBay o simili), potrete trovare dei veri e propri tesori.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.