Uno dei maggiori pericoli che ogni giorno sferza la community è costituito senza dubbi dal phishing, la nota pratica fraudolenta infatti colpisce a cadenza regolare e cerca di far cadere nel tranello il maggior numero di utenti possibile, l’obbiettivo è ovviamente quello di far trapelare informazioni sensibili con l’inganno.

La pratica illegale diventa ancora più fatale se al phishing si accosta un malware in quello che si presenta come un binomio a dir poco fatale, questo tipo di attacco si presenta sotto le mentite spoglie di una comunicazione ufficiale da parte di un ente autorevole per poi indurre chi legge a compiere azioni, come ad esempio scaricare degli allegati dannosi.

La mail che in molti ci stanno segnalando ribadisce esattamente questi concetti, quest’ultima si spaccia infatti per una comunicazione da parte di INPS per poi indurre il lettore in errore.

 

La mail spacciata a nome di INPS

La mail in questione si presenta come una comunicazione che avvisa chi legge di una richiesta non andata a buon fine, invitando il lettore a leggere l’elenco completo presente in un allegato .zip da scaricare.

Quell’allegato però presenta al suo interno una file che se eseguito installerà nel vostro PC un malware che si integrerà e inizierà a inviare tutti i vostri dati verso i suoi creatori, portando ad un danno per la vostra privacy, dal momento che potrà inviare tutto ciò che digitate, file importanti e anche intere sessioni di Chrome, esponendo sostanzialmente ogni tipo di dato a rischio.

Se doveste leggere una mail come questa eliminatela subito.

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.