bollo-auto

C’è per tutti una grossa difficoltà economica, si sa. Numerose famiglie italiane sono con l’acqua alla gola e ormai non sanno più come poter risparmiare denaro per arrivare a fine mese.

La guerra in Ucraina, oltre a causare migliaia di morti innocenti, ha anche inflitto un duro colpo alla popolazione europea, creando danni economici non indifferenti. Tasse e costi energetici sono quindi aumentati fino allo sfinimento.

Uno dei pagamenti più odiati è sicuramente il bollo auto, ma l’ultima notizia potrebbe farvi finalmente sorridere. Oggi si parla di risparmio e il bollo auto potrebbe risultare finalmente una spesa eliminabile.

 

 

Bollo auto: in questo caso puoi tranquillamente non pagarlo

È cosa intelligente informarsi ed essere sempre al corrente dei modi alternativi e legali con cui possiamo risparmiare un po’ di denaro. Di fatto, ci sono delle agevolazioni fiscali della legge 104 a cui possiamo fare riferimento.

Determinate categorie di invalidi e disabili possono non pagare il bollo. Per poter usufruire di questa agevolazione, si dovrà presentare domanda sul sito dell’INPS con la documentazione richiesta in allegato.

Lo sgravo fiscale che spetta a tutti questi cittadini gli spetta usufruendo della legge 104/92, hanno fatto in modo che gli venisse riconosciuto lo status di “soggetto disabile”.

Per non creare eventuali equivoci, l’articolo 3 della suddetta legge chiarisce che il cittadino con handicap è: “Colui che presenta una minoranza fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”.

Si tratta chiaramente di un riassunto generale della situazione, essendo che il provvedimento è espandibile anche a soggetti con altri tipi di disabilità invalidanti.

In conclusione, ci teniamo a specificare che l’esenzione può spettare o al veicolo di proprietà dello stesso cittadino con handicap oppure, se non può guidare, alla vettura del parente che si è preso in carico del disabile.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.