Netflix e lo stop alla condivisione dell'account, aumentano i prezzi

Netflix ha pubblicato i suoi dati finanziari in merito all’ultimo trimestre che ha visto il crollo in borsa del colosso per un -34% in un solo giorno. Ci saranno alcuni cambiamenti in tempi brevi, come quello che dovrebbe interessare le modalità di condivisione degli account tra gli utenti che non appartengono allo stesso nucleo familiare. 

 

Netflix: un provvedimento che potrebbe cambiare la storia di 100 milioni di famiglie

Secondo quanto riportato all’interno della nota ufficiale, il provvedimento potrebbe interessare oltre 100 milioni di famiglie:

Oltre 100 milioni di famiglie utilizzano l’account di un’altra. È una grande opportunità, in quanto questi utenti già guardano Netflix e utilizzano il nostro servizio. La condivisione ha aiuto ad alimentare la nostra crescita, permettendo a più persone di accedere a Netflix.”

Fino ad ora dunque Netflix avrebbe chiuso più di un occhio, ma ora comincerà a controllare tutto:

Abbiamo sempre cercato di rendere semplice la condivisione tra i membri della famiglia, con funzionalità come i profili e gli streaming in contemporanea. Sono diventate molto popolari, ma creando confusione a proposito di quando e come l’account può essere condiviso con altre famiglie.”

A livello globale verrà dunque estesa con grande probabilità la tariffa extra applicata lo scorso mese in tre paesi, con un sovrapprezzo da 3 euro aggiuntivi:

Lo scorso anno abbiamo iniziato a sperimentare approcci differenti per monetizzare la condivisione e, in marzo, abbiamo introdotto per tre mercati dell’America Latina due nuove funzionalità a pagamento dedicati. Gli iscritti hanno la possibilità di pagare per aggiungere l’accesso ad altre famiglie.”

Nonostante non saremo in grado di monetizzare tutto e subito, crediamo si tratti di un’importante opportunità nel breve e medio periodo.”