Il gruppo Poste Italiane ha recentemente reso noti i risultati finanziari del primo trimestre dell’anno, di conseguenza parliamo del periodo compreso tra gennaio e marzo 2022.

Questi risultati si evince una crescita dei ricavi su tutte le linee business, servizi telco inclusi, e dei dettagli sulla Fiber To The Home implementata negli Uffici Postali. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

PosteMobile ha raggiunto i 5 milioni di clienti

L’azienda registra un aumento dei ricavi dell’1,4% anno su anno passando dai 2,933 miliardi di euro nel 2021 ai 2,973 miliardi di euro nel 2022; il risultato operativo EBIT ottiene un +11,8% alzando il suo valore dai 620 milioni di euro del 2021 ai 694 milioni di euro del 2022. In aumento del 10,6% rispetto al primo trimestre dell’anno 2021 anche l’utile netto che cresce da 447 milioni di euro a 495 milioni di euro.

Per il gruppo societario arrivano risultati positivi dai servizi assicurativi e dal comparto pagamenti e mobile, mentre si attesta un leggero calo tra i servizi finanziari e nella divisione corrispondenza. Nel dettaglio, con una crescita anno su anno del 7,1%, i ricavi dei servizi assicurativi del primo trimestre del 2022 sono pari a 529 milioni di euro.

La raccolta netta del comparto assicurativo vita registra un +32% anno su anno raggiungendo i 2,6 miliardi di euro, invece i premi lordi del comparto danni sono pari a 114 milioni di euro con un +19,5% rispetto al primo trimestre del 2021. I servizi finanziari subiscono un calo dell’1,3% su base annuale fermandosi a 1,5 miliardi di euro nel primo trimestre del 2022. Le transizioni e-commerce hanno proseguito il loro trend di crescita nei primi tre mesi del 2022, attestandosi a 140,2 milioni di euro rispetto ai 123,3 milioni del 2021, con un aumento su base annua del 13,7%.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.