PayPal: truffa sul servizio di pagamenti, ecco come rubano i vostri soldi

Succede ancora una volta che i tentativi di phishing riescano ad andare a segno, soprattutto per quanto riguarda i servizi di pagamento online. PayPal, noto come uno dei servizi più sicuri al mondo nonché come una delle soluzioni migliori se si vuole effettuare un pagamento, questa volta vede il suo nome associato ad una truffa.

È bastata una semplice e-mail per portare gli utenti a credere di avere un pagamento non verificato all’interno dei loro movimenti. Questo qui in basso è il messaggio che in molti avrebbero voluto non gli fosse mai recapitato tramite la propria e-mail.

 

PayPal questa volta non può farci nulla: la nuova truffa riesce a ingannare migliaia e migliaia di utenti

Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal