fibra otticaNon è uno scherzo: da oggi si potrà non pagare la fibra ottica. Questo è possibile tramite un servizio che non è passato inosservato a nessuno. Tuttavia, bisogna sapere alcune nozioni prima di incominciare ad utilizzarlo.

Aruba, nelle scorse settimane, ha dato un’alternativa allettante ad Iliad Fibra. Fino ad oggi, Aruba allaccia un numero maggiore di abitazioni (su rete Open Fiber), anche se Iliad Fibra rimane migliore. Fortunatamente, però, c’è un servizio davvero interessante di Aruba chiamato Stop&Go che, in davvero pochi click, vi farà risparmiare il canone della fibra mensile se decidiamo di non utilizzarla.

 

Ecco come non pagare la fibra ottica: Stop&Go

Aruba ha quindi trovato un’ottima soluzione su cui tantissimi clienti possono virare, interrompendo il pagamento della fibra per ben 30 giorni ogni anno. Può tornarci molto utile specialmente quando andiamo in vacanza o se siamo in viaggio di lavoro, ad esempio, risparmiando intelligentemente soldi su Internet.

Nonostante le altre offerte, Aruba ha messo sul piatto un servizio allettante e soprattutto gratuito. Tutto molto interessante, ma come è possibile usufruire di questa possibilità? È molto semplice e intuitivo, ecco i passaggi da fare per mandare in vacanza la fibra:

  1. Recarsi nell’area clienti di Aruba e programmare direttamente da lì il periodo di interruzione della fibra. Con il calendario impostate inizio e fine pausa.
  2. Aruba manderà ai suoi clienti un SMS per ricordare la data di inizio del periodo Stop&Go.
  3. Non pagherete il canone della fibra nella mensilità successiva al termine dello stop.

Chi è già cliente Aruba impiegherà qualche istante per impostare il vostro calendario per attivare Stop&Go. Si avrà diritto ad una sola interruzione durante l’anno, la quale durerà 30 giorni consecutivi. Se ci ripensate, è possibile far ripartire la connessione chiamando il servizio clienti. Tuttavia, la mensilità andrà poi pagata.

Il servizio di telefonia fisso? Quello rimane sempre, anche se avete messo in pausa la fibra. Quindi, le vostre chiamate saranno al sicuro.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.