intelligenza-artificiale

L’uso della tecnologia ha cambiato per sempre il nostro modo di approcciare al mondo circostante. Oltre all’utilizzo quotidiano di smartphone e altri dispositivi, anche i problemi di salute vengono risolti con l’uso costante della tecnologia. Infatti, nella diagnostica per immagini, l’aiuto dell’Intelligenza Artificiale è diventata fondamentale.

La rivoluzione sanitaria è vicina. La prospettiva degli operatori sarà quella di doversi confrontare con sistemi futuristici per i percorsi diagnostici e terapeutici, andando a cambiare anche il rapporto esistente tra medico e paziente. Parte delle attività, oggi, sono già automatizzate, ma potrebbero continuare ad aumentare.

 

Intelligenza Artificiale e medicina: la rivoluzione del prossimo ventennio

Attualmente, ci sono già processi del tutto automatizzati di cui i medici si servono quotidianamente. Tuttavia, è sempre meglio procedere con i piedi di piombo. Passare dall’innovazione ad un ideale di perfezione è veramente facile, essendo che di problematiche e defezioni ce ne sono eccome. Alcuni sistemi sono ancora privi di validazione scientifica, i quali potrebbero violare la privacy degli utenti o creare discriminazioni in base agli algoritmi.

L’uso dell’intelligenza artificiale cambierà anche l’economia, poiché consentirebbero spese minori per la salute. Come detto anche da Il Sole 24 Ore, negli USA hanno stimato che entro il 2026 si risparmieranno più di 150 miliardi di dollari con l’uso dell’intelligenza artificiale. Inizialmente i costi saranno molto alti, con decide di miliardi da spendere. Il risparmio che si vedrà a lungo termine, però, è decisamente corposo.

Lo strumento è davvero eccezionale, ma la sua gestione sarà cruciale. Se utilizzato con poco criterio, potrebbero esserci dei contro altamente rischiosi, senza vedere l’ombra di reali benefici per l’uomo.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.