Le truffe per gli istituti bancari continuano a rappresentare una minaccia per migliaia di utenti in Italia. Coloro che hanno un conto aperto presso i principali istituti di credito, con annessa carta di credito o di debito, devono però prestare attenzione anche all’uso dei metodi di pagamento online, tra cui PayPal. 

 

PayPal, le truffe che portano ad una perdita dei propri risparmi

Come noto, da anni PayPay rappresenta l’eccellenza per tutti coloro che desiderano effettuare con grandi garanzie e con sicurezza i propri acquisti online. La piattaforma garantisce l’uso delle carte di credito o di debito senza comunicare dati ai canali di vendita.

Le truffe però non mancano nemmeno per PayPal. In linea con le principali comunicazioni fasulle inviate per i canali bancari, gli hacker stanno inviando mail ed SMS che preannunciano accrediti sul conto virtuale anche per coloro che sono iscritti su PayPal.

Il metodo è sempre quello consolidato. Gli iscritti sulla piattaforma, accattivati dal possibile accredito, ricevono un link. Una volta cliccato sul link, gli utenti non ottengono ovviamente alcun genere di accredito, ma bensì mettono a rischio i loro risparmi personali.

L’obiettivo principale dei malintenzionati, in questo caso, è molto semplice: ottenere le credenziali di accesso dei conti PayPal. Qualora gli utenti si dovessero esporre in modo da condividere queste credenziali, ci sarebbero ingenti pericoli per i risparmi presenti sui conti correnti e anche sulle carte di credito associate al conto virtuale.

Attraverso questi tentativi di truffa già molte persone in passato hanno perso gran parte dei loro risparmi in rete.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.