sim

Il mondo non si ferma mai e con sé anche il collezionismo. Migliaia di oggetti rari sono pronti per essere scovati dagli appassionati e venduti a cifre da paura. Centinaia, migliaia e milioni di euro investiti anche per un solo esemplare e no, non è solo un gioco per ricchi. Monete, banconote, scarpe, smartphone, SIM e tanto altro sono il pensiero fisso di tantissimi collezionisti nel mondo in cerca dell’affare del secolo.

Oggi andremo a parlare delle SIM telefoniche e del nuovo trend del momento: vendere quelle più esclusive a prezzi assurdi. Nonostante lo scetticismo, i fatti si sono palesati ben presto: una SIM telefonica è stata venduta nel nostro Paese per poco meno di 9.000 euro. Non ci credi? Andiamo a vedere cosa è successo nel dettaglio.

 

SIM rare: cosa sono e perché valgono così tanto

Come dicevamo, alcune SIM telefoniche sono rare e preziose, tanto da spendere migliaia di euro per acquistarle. Ma a cosa è dovuta questa preziosità? Ci sono dei numeri che hanno delle sequenze numeriche uniche, mai viste e non replicabili.

Queste sequenze rendono i numeri straordinariamente facili da ricordare, essendo che alcuni di questi erano composti addirittura da cifre tutte uguali. Le compagnie telefoniche hanno deciso prendere alcune di queste SIM e rivenderle all’asta su eBay a prezzi favolosi. Eccone alcune:

  • 339 YYXXXXXX, donato a TIM, è stato ceduto a 2.210 euro;
  • 33Y XXXXXXX, donato anche da TIM, è stato battuto alla cifra di 8.600 euro;
  • 342 XXXXXYY, donato a Vodafone, è stato premiato per la cifra di 1.920 euro;
  • 320 XYZYZYZ, donato da Wind, è stato venduto ad un collezionista per 856 euro;
  • 393 XY9XXY9, donato da H3G, ha raggiunto la cifra di 343 euro.
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.