Presto sarai in grado di visualizzare qualsiasi informazione con i display intelligenti Google Nest, inclusi il conteggio dei passi e le calorie bruciate misurate da Google Fit o Fitbit.

In precedenza, l’unica metrica relativa allo stato di salute erano i dati sul sonno, ottenuti da Nest Hub di seconda generazione o delle integrazioni Fit e Fitbit esistenti. Secondo il nuovo documento trapelato online, adesso saranno necessari tre passaggi. Devi collegare i tuoi account Fit o Fitbit tramite l’app Google Home. Dopodiché nella sezione Nest Hub > Impostazioni -> Riconoscimento e condivisione -> Riconoscimento e personalizzazione -> Consenti personali e Mostra sempre in modo proattivo. Infine, è necessario abilitare la visualizzazione dei dati della sezione Benessere.

Google Fit e FitBit: maggiore coesione tra i servizi per i dispositivi Nest

Al momento, Calm (la popolare app di rilassamento/meditazione) è l’unica integrazione che appare nella sezione Benessere -> Attività. Con Google Fit e Fitbit presto sarà lo stesso. Anche la compatibilità dei dispositivi per la nuova integrazione non è chiara. Non è immediatamente ovvio se questa funzionalità arriverà su tutti i display collegati all’assistente o solo su determinati modelli.

Un’integrazione più precisa e completa per monitorare lo stato di salute con Nest Hub di Google è prevedibile. Dopo l’acquisizione di Fitbit, il CEO ritiene che un’unione più profonda tra le due aziende è più che necessaria per offrire un servizio impeccabile, soprattutto sugli ultimi smartwatch con Wear OS. Si vocifera anche che Google stia lavorando su un nuovo display Nest con uno schermo removibile che potrebbe trarre vantaggio da questa integrazione.

Avatar
Procrastinatrice cronica e allo stesso tempo perfezionista. Innamorata perdutamente delle scienze umanistiche. Nel 2017 ho iniziato a lavorare per Tecnoandroid, riscoprendo e consolidando anche la passione per la tecnologia.