truffeTruffe, clienti furibondi e banche che non sanno più che pesci prendere. È questa la situazione attuale nel nostro Paese, dove ormai il mondo delle truffe online sta letteralmente prendendo il controllo del web.

Due delle banche più importanti in Italia come BNL e Intesa Sanpaolo si sono trovate in grossi problemi per via di alcune pericolose truffe a cui le banche stesse non sanno come porre fine.

Gli utenti si trovano completamente disorientati, in preda alla paura di perdere i risparmi di una vita, ma soprattutto con il timore di non poter essere tutelati dalla loro banca nel momento in cui la situazione dovesse farsi davvero complicata.

 

BNL e Intesa Sanpaolo: le truffe continuano e i clienti si ritrovano con zero euro sul conto

Il modo in cui agiscono gli hacker informatici è decisamente subdolo. Vengono inviate delle email o degli SMS ad un numero indefinito di utenti, dove vengono manipolati affinché clicchino su un link che i malfattori hanno inviato in allegato.

Cliccando sul link, l’utente verrà reindirizzato ad una pagina praticamente uguale all’home banking di Intesa Sanpaolo o BNL. Dopodiché, i malfattori si preoccupano di farvi una raccomandazione qualsiasi e di immettere i propri dati di accesso all’interno della loro pagina falsa.

Dopo aver fatto questo processo, per loro il gioco è fatto. Non solo avranno a disposizione i dati del vostro home banking, ma potranno facilmente svuotarvi il conto corrente, facendovi rimanere con zero euro all’istante.

 

Truffe online: come evitare il problema e salvarsi definitivamente

Ovviamente, anche se le banche vi abbandonano, noi non lo facciamo e vi indichiamo immediatamente la strada per evitare questa problematica.

La prima cosa da fare è quella di prestare attenzione a questa tipologia di messaggi, essendo che spesso e volentieri presentano degli errori di ortografia o sintassi. Seconda cosa: controllare assolutamente il mittente sul web. Spesso però potrebbe risultare anche superfluo, poiché le vostre banche al 99% non vi invieranno email o SMS di questo tipo.

Insomma, il segreto per non farsi truffare è rimanere sempre informati e attenti, altrimenti i guai a cui si può andare incontro non sono di certo da sottovalutare.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.