covid profezia

Un ragazzo indiano di 15 anni di nome Abhigya Anand ha avvertito un anno prima della diffusione del coronavirus in tutto il pianeta che ci aspettava una pandemia mondiale.

Nella profezia ha detto che nella primavera del 2020 sarebbe apparso un virus pericoloso, contro il quale tutti i farmaci e i vaccini esistenti sarebbero stati inutili. Inoltre, il giovane ha assicurato che l’umanità non sarebbe stata in grado di far fronte alla malattia per diversi anni.

Da allora, l’opinione del veggente è stata ascoltata e lo stesso Abhigya soddisfa regolarmente  coloro che sono interessati a nuove previsioni.

Più di recente, ha condiviso ciò che il 2022 ci riserva. Se le previsioni del dicembre precedente erano, per usare un eufemismo, poco ottimistiche, questa volta la notizia è molto più gioiosa.

Secondo il giovane predittore, alcuni eventi grandiosi avranno sicuramente luogo nel nuovo anno. Il 2022 passerà alla storia, ma questo dovrà fare i conti con alcune difficoltà.

“Il periodo tra dicembre 2021 e aprile 2022 sarà molto importante. Influirà sui prossimi 400 anni.

Le parole della profezia

Ha anche toccato il tema del covid e delle vaccinazioni. Secondo Abhigya, a causa delle continue mutazioni nel prossimo futuro, nessun farmaco aiuterà a far fronte al virus.

Inoltre  raccomanda vivamente che le persone di tutte le età conducano uno stile di vita sano. L’adolescente consiglia di praticare sport, mangiare principalmente cibi vegetali e cercare di trascorrere più tempo all’aperto.

Inoltre, il giovane consiglia di stare più attenti allo sviluppo dell’intelligenza artificiale. Crede che tutti i tipi di tecnologie (in particolare il 5G, che ora viene attivamente implementato in tutti i paesi) potranno portare a difficoltà ancora maggiori. E secondo lui, questo processo è già iniziato ed è irreversibile.

Se possibile, impara come ottenere energia usando i pannelli solari o un generatore“, avverte l’adolescente.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it