Uno dei maggiori pericoli che ogni giorno sferza la community è costituito senza alcun dubbio dal phishing, questa tipologia di attacco si ripresenta costantemente e sotto spoglie diverse nel tentativo di trarre in inganno il lettore per far trapelare le sue informazioni sensibili come password o codici di sicurezza bancari.

Generalmente il phishing prende forma in mail o SMS spacciate per comunicazioni autorevoli, ovviamente sono pensati per indurre il lettore con l’inganno a compiere azioni, dall’accedere a link dannosi fino allo scaricare allegati malevoli contenenti dei virus in grado di assumere il controllo del dispositivo.

La mail che vi segnaliamo oggi ribadisce il concetto, si tratta di una falsa comunicazione distribuita indebitamente a nome di INPS, vediamo di cosa si tratta.

 

Mail con allegato

La mail presa in esame ribadisce quanto detto sopra, essa avvisa di una richiesta presso INPS non andata a buon fine a causa della mancanza di documentazione, un possibile contesto che potrebbe riguardare molti utenti, invita poi a visionare la documentazione totale scaricando l’elenco presente in basso come allegato .zip.

Tale allegato contiene però un file malevolo che, una volta avviato, installerà un malware nel vostro PC che inizierà a copiare tutti i dati importanti nel vostro PC, dai files semplici fino ai codici OTP per l’accesso alle vostre pagine bancari, con un danno per la privacy incalcolabile.

Il consiglio che possiamo darvi è molto semplice ma anche il più efficace, non appena incappate in questa tipologia di mail, eliminatela immediatamente senza ovviamente scaricare l’allegato presente.

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.