I costi per le bollette di luce e gas sono saliti vertiginosamente nel corso di quest’anno. I prezzi legati all’energia elettrica e alle forniture di gas hanno subito una forte impennata anche a causa del conflitto tra Russia ed Ucraina e la conseguente crisi geopolitica.

 

Bollette, il Governo mette in campo altri milioni di euro

Nel corso di queste settimane gli analisi hanno elaborato una serie di simulazioni per stimare quale sarà la spesa extra per gli italiani con le bollette di luce e gas nel 2022. Considerati gli aumenti sino al 50% per la luce e sino al 60% per il gas, i cittadini potrebbero pagare sino a 1000 euro rispetto all’anno scorso per le forniture energetiche. Le elaborazioni degli esperti presentano uno scenario anche peggiore per le partite IVA e i professionisti, con costi quadruplicati rispetto al 2021.

Anche per favorire la ripresa economica e per tutelare i risparmi dei cittadini, il Governo ha messo in campo una serie di risorse. Al fondo di 5 miliardi di euro previsto in inverno è stato integrato un fondo aggiuntivo dal valore di 10 miliardi di euro.

Gli investimenti da parte del Governo dovrebbero garantire un risparmio netto per il pagamento di gas e luce già a partire da questa primavera. Stando agli annunci dell’esecutivo, gli italiani si potrebbero trovare a pagare il 10% in meno sulle forniture della componente elettricità ed anche della componente gas rispetto al mese di marzo. Questo fondo potrà avere ripercussioni al ribasso anche per i pagamenti delle bollette nelle prossime settimane estive.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.