whatsapp

Si torna a parlare di come spiare le persone su WhatsApp. Il servizio di messaggistica istantanea più famoso al mondo è molto utilizzato in tutto il mondo, anche se a volte può essere poco sicuro. Questo perché potrebbe presentare dei rischi per quanto riguarda la privacy e la sicurezza.

Essendo che si tratta sempre e comunque di un mezzo di comunicazione sociale online, le truffe e gli imbrogli sono sempre all’ordine del giorno, e i rischi per qualsiasi tipologia di utente sono sempre dietro l’angolo. Per riuscire a mantenere la situazione sotto controllo, esistono di fatto delle app che possono aiutarti in questa impresa.

 

WhatsApp: le app migliori per mantenere tutto sotto controllo

mSpy

La prima app che andremo ad elencare è mSpy, che è essenzialmente uno strumento di monitoraggio particolarmente utile, capace di poter accedere a tantissime informazioni velocemente. Parliamo di tracciamento della posizione GPS, monitorare messaggi, file multimediali e chiamate.

Potrà essere tutto monitorato, essendo che la piattaforma mette a disposizione dei suoi utenti 30 funzioni dedite al monitoraggio come Keylogger, Geo-Fencing, Cronologia web e tanto altro.

Hoverwatch

Una delle app più sofisticate da poter utilizzare per quanto riguarda lo spionaggio è sicuramente Hoverwatch. L’app viene fornita con più di 40 funzionalità ed è utile per tenere traccia di ogni attività che si presenta su un dispositivo mirato mediante una dashboard che si aggiorna in tempo reale.

Ciò che può fare è impressionante: visualizzare la cronologia di Internet e controllare ora e data in cui è stato visitato un determinato sito internet. Ciò che ingolosisce di più i fan del genere, è l’acquisizione foto della fotocamera frontale. Lo strumento consente al tracker di scattare in automatico una foto con la fotocamera frontale ogni qualvolta avviene il blocco schermo da parte dell’utente.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.