Amazon-Prime-brutta-sorpresa-aumenta-il-costo-abbonamento

Il noto colosso dell’e-commerce Amazon aveva già deciso non molto tempo fa di aumentare il prezzo per l’abbonamento a Amazon Prime per gli utenti degli Stati Uniti. A quanto pare, però, l’azienda ha deciso di aumentare nuovamente il costo dell’abbonamento ma soltanto per un altro paese. Vediamo qui di seguito di che si tratta.

 

 

Amazon ha deciso di aumentare il costo dell’abbonamento ad Amazon Prime, ecco dove

Come già accennato, non molto tempo fa il colosso dell’e-commerce Amazon aveva aumentato il prezzo del suo abbonamento negli USA, con un incremento piuttosto evidente pari al 17%. A quanto pare, però, oltre agli utenti statunitensi riceveranno una batosta anche gli utenti di un altro paese.

Secondo quanto è emerso in queste ultime ore, infatti, l’azienda ha deciso di aumentare il prezzo dell’abbonamento ad Amazon Prime anche in Canada. Nello specifico, si tratta di un aumento notevole rispettivamente di 20 dollari in più per l’abbonamento annuale e 2 dollari in più per l’abbonamento mensile, passando quindi ad un costo complessivo di 99 dollari all’anno e di 10 dollari al mese. (contro gli inziali 79 e 8 dollari).

Questo è il primo aumento imposto da Amazon in questo paese da quando è approdato ufficialmente durante l’anno 2013. Nonostante gli aumenti, però, l’azienda ha comunque rassicurato che i servizi saranno migliorati, con spedizioni più rapide e tanti nuovi contenuti multimediali saranno molto presto aggiunti al catalogo Prime Video.

Insomma, sembra dunque che la decisione di aumentare i prezzi porterà comunque dei benefici sia ai servizi sia alla qualità dei contenuti multimediali proposti da Amazon. Per il momento, comunque, gli utenti italiani possono stare tranquilli, dato che non sono emerse informazioni su un possibile aumento dei prezzi di questo abbonamento anche in Italia.

Anna Lisa Ferilli
Grande appassionata di smartphone e tecnologia, attualmente sono editor presso www.tecnoandroid.it. Sono inoltre iscritta presso Università del Salento per conseguire la laurea magistrale in Lingue moderne, letterature e traduzione.