francobollo

I francobolli rari e di valore sono oggetti che i collezionisti apprezzano molto. Oggi daremo un’occhiata ad alcuni dei francobolli tedeschi più preziosi.

L’unificazione tedesca avvenne ufficialmente il 18 gennaio 1871 quando l’Impero tedesco era stato formato (Otto von Bismarck era la mente dietro l’unificazione). Prima che il regno tedesco fosse stato diviso in diversi stati: Confederazione della Germania settentrionale, Regno di Baviera, Regno di Württemberg, Granducato di Baden, Granducato d’Assia. Per noi, questo è importante perché questi stati hanno emesso francobolli e ne vedremo alcuni oggi.

L’altra cosa importante da menzionare qui è che, poiché di solito è il caso dei francobolli di valore, la maggior parte dei francobolli che vedremo oggi hanno errori di qualche tipo.

Timbro Keizer Guglielmo II – Errore di inversione

Questo francobollo era stato originariamente emesso nel 1905. Il motivo sul francobollo è il Kaiser Guglielmo II che ha tenuto un discorso per l’anniversario del 25° impero tedesco nel 1896. A causa del loro alto valore nominale (5 marchi), i francobolli sono stati stampati in fogli da 20. Francobolli con questo il design è stato stampato fino al 1918.

Keizer Guglielmo II – errore di inversione, Impero tedesco – 1905

L’errore di inversione che possiamo vedere sopra si è verificato durante la prima guerra mondiale. Gli errori di inversione sono quasi sempre la conseguenza della stampa di francobolli “bicolore“.

Nel primo passaggio, la cornice verrebbe stampata su una macchina e nel secondo passaggio il motivo verrebbe aggiunto sulla seconda macchina. Nel caso in cui tu abbia invertito la carta prima del secondo passaggio, riceverai un errore e bei francobolli di valore.

Per i francobolli rari, è sempre difficile stimare esattamente quanti di loro siano ancora vivi perché alcuni potrebbero non essere stati scoperti o i loro proprietari non vogliono che lo sappiamo. Tuttavia, da quello che sappiamo 20 o 30 di questi francobolli sono ancora disponibili.

Se ne possiedi uno, complimenti. Questo minuscolo pezzo di carta vale circa 34.000 Euro.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it