buoni benzina

Una piccola luce si intravede per quanto concerne il prezzo dei carburanti in Italia. Finalmente nel corso di queste settimane, i cittadini avranno la possibilità di risparmiare sui costi della benzina e del diesel, a seguito di settimane di aumenti vertiginosi e senza limiti.

 

Benzina e diesel, i costi da record in Italia

Le tariffe della benzina, dal mese di dicembre sino allo scorso mese di marzo, hanno anche sfondata la quota dei 2 euro al litro, un record in Italia sia per quanto concerne la modalità del servizio sia per quanto concerne quella del self service.

Lo scenario è stato simile anche per il diesel. Il gasolio ha altresì sfondato la quota dei 2 euro al litro ed in alcuni casi ha anche superato il prezzo di un litro di benzina. Meno imponenti, ma certamente non meno significativi, i rincari per il gas GPL, il cui prezzo si attestato è anche a 0,90 euro per un litro.

Il mese di aprile, come detto, è il mese dei risparmi sui carburanti, a partire da benzina e diesel. I costi sono ora rientrati nello scenario di fine 2021. Come per le forniture energetiche domestiche, ad incidere anche in questa circostanza è stata l’azione del Governo. Almeno sino a fine aprile, l’esecutivo ha varato una riduzione automatica dei prezzi sui carburanti per un totale di 0,20 centesimi al litro.

La riduzione, che tocca in maniera temporanea le accise legate al prezzo base dei carburanti, ha lo scopo di facilitare i consumi sia per i cittadini che per le partite IVA.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.