samsung-galaxy-s22-fe-potrebbe-sorprendere-tutti-cpu-mediatek

I telefoni di punta di Samsung potrebbero presto essere dotati di processori MediaTek, che ora sono esclusivi della serie Galaxy A a basso costo dell’azienda. Ciò potrebbe portare a una diminuzione della quota di chip Exynos auto-sviluppati nel mercato di punta.

Il Galaxy S22 Fan Edition, che dovrebbe essere introdotto nella seconda metà di quest’anno, sarà il primo telefono a riflettere il cambiamento, seguito dalla serie Galaxy S23. Tuttavia, non tutte le unità avranno CPU MediaTek, poiché si prevede che solo circa la metà dei telefoni Galaxy S22 FE e Galaxy S23 le avrà.

Galaxy S22 FE dovrebbe arrivare presto quest’anno

Ad oggi, Samsung ha fatto affidamento su una combinazione Qualcomm + Exynos per il suo portafoglio di smartphone premium, quindi non è chiaro come apparirà la divisione se la transazione MediaTek andrà a buon fine. Tre opzioni sembrano un po’ fuori portata, ma non sono fuori questione. Poiché i processori Qualcomm sono stati tradizionalmente più costosi, saltare sul carro MediaTek potrebbe fornire ulteriori vantaggi come una maggiore redditività.

Secondo una ricerca di Counterpoint, la quota di MediaTek nel mercato globale dei processori per applicazioni mobile era del 33% nel quarto trimestre del 2021, dietro solo alla quota del 30% di Qualcomm.

Nel frattempo, i chip Exynos di Samsung avevano solo una quota di mercato del 4% nello stesso trimestre, che non è affatto vicino agli altri due leader di mercato. Con la serie Galaxy S22, l’azienda sta lottando per scuotere la percezione che i chip Exynos funzionino a caldo e in modo inefficiente e ha dovuto ricorrere all’aumento della quota di chip Qualcomm rispetto ai chip Exynos.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.